x

Sicily on Horseback

Madonie itinerante

GIORNO 1: transfer dall’aeroporto a “Le Campanelle”, Lascari

Il transfer dall’aeroporto alla prima struttura sarà di circa un’ora. In aeroporto i clienti troveranno una delle guide ad aspettarli, riconoscibile grazie al cartello con su scritto “Sicily on horseback”. Una volta in struttura Mirko e la sua famiglia daranno il benvenuto agli ospiti, i quali avranno la possibilità, in base alla disponibilità ed alle condizioni meteo, di usufruire della piscina. Mirko e suo padre curano l’orto dell’agriturismo che offre la possibilità agli ospiti di gustare sempre ottimi prodotti freschi a km0.

GIORNO 2: “Casale Drinzi”, Collesano

Una volta terminata la colazione, i nostri ospiti saranno invitati dalle guide prendere parte ad un breve briefing, durante il quale verranno loro presentati i cavalli e spiegato in breve il nostro metodo di doma e addestramento. Verranno anche forniti semplici consigli su come avere un migliore rapporto con i propri cavalli. L’escursione si svolgerà nell’area circostante Lascari fino a raggiungere il territorio di Collesano. Attraverseremo pascoli e boschi di querce fino a raggiungere Gratteri, un piccolo paese che sorge su una rocca affacciata sulla costa tirrenica. Qui ci fermeremo per il picnic. Ripartiremo poi alla volta di Collesano. L’antica strada romana che collega i due villaggi ci guiderà attraverso un fitto bosco, dove potremo riconoscere un’ampia varietà di querce. Una volta raggiunto l’agriturismo ed esserci occupati dei nostri cavalli, avremo un po’ di tempo per rilassarci e bere qualcosa insieme. Una ricca cena verrà servita nella sala ristorante.

GIORNO 3, “Piano Farina”, Petralia Soprana

È questo il giorno in cui i nostri ospiti avranno un primo accenno dei magnifici paesaggi che caratterizzano il Parco delle Madonie, avranno poi modo di approfondirli e apprezzarli maggiormente nei giorni successivi. Dopo colazione i clienti troveranno i cavalli ad aspettarli, pronti a partire. Un piccolo sentiero roccioso ci guiderà verso “Piano Zucchi”, un tranquillo altopiano a circa 1100 m s.l.m. Qui, dopo aver attraversato boschi popolati da daini e cinghiali, troveremo il nostro minibus ad aspettarci. Dopo pranzo ripartiremo alla volta di “Piano Battaglia”. Una volta attraversato il famoso altopiano, ridiscenderemo verso l’altro lato della valle fino a raggiungere “Piano Farina”. Qui troveremo un “Pagliaio” (antico rifugio montano dei pastori, costruito con pietre, legno e rami a coprire il tetto). Una volta sistemati i cavalli per la notte, con un breve trasferimento in minibus raggiungeremo il nostro albergo a Petralia Soprana, “Residenza Petra”. La cena avrà luogo in un caratteristico ristorante del centro.

GIORNO 4: “Terravecchia”, Castellana Sicula

Dopo una ricca colazione in albergo, faremo ritorno a “Piano Farina”. Il sentiero che seguiremo a cavallo ci porterà al “Santuario della Madonna dell’Alto”, che sorge sul monte. Alto, a 1819 m s.l.m. Qui ci fermeremo per gustare il nostro pranzo al sacco. Scenderemo poi dall’altro versante di Monte Alto, affaciato sul paese di Castellana Sicula. Un bosco di Lecci, Faggi e più in basso Castagni, ci accompagnerà lungo la discesa. La struttura che ci ospiterà è stata un’importante scuola di equitazione, oggi purtroppo chiusa ospita solo i due anziani cavalli di famiglia. È conosciuta nella zona per la sua caratteristica cucina semplice ed al contempo ricca di sapori. In base alla disponibilità e alle condizioni climatiche i nostri ospiti potranno usufruire della piscina. La cena verrà servita in struttura.

GIORNO 5: “Piano Farina”, Petralia Soprana

La meta odierna sarà Geraci Siculo, un antico paese di montagna (1077 m s.l.m.) sull’altro versante del Parco delle Madonie. Percorreremo parte della vecchia strada romana che collegava Piano Battaglia a Petralia Soprana. Da qui raggiungeremo il versante delle montagne affacciato sul mare. Una volta giunti a Geraci, ci fermeremo per il pranzo. Rientreremo successivamente a “Piano Farina” seguendo un diverso sentiero che attraversa rocce e pascoli. Come la volta precedente, non appena sistemati i cavalli ci recheremo presso l’albergo “Residenza Petra” a Petralia Soprana. La cena sarà in un caratteristico ristorante in centro.

GIORNO 6: Castelbuono

Questa giornata sarà diversa dalle altre: la mattinata verrà dedicata alla produzione del formaggio presso il “pagliaio” di Piano Farina. I nostri ospiti potranno assistere e partecipare a questa diversa e interessante attività. Il pranzo avrà luogo al “Pagliaio”, e sarà a base di prodotti locali e formaggi freschi. Dopo pranzo monteremo in sella alla volta del caratteristico paese di Castelbuono. Il sentiero ci porterà verso valle, tra boschi di querce e pascoli. Lasceremo i cavalli in un maneggio poco sopra il paese, e con un breve trasferimento in minibus raggiungeremo il nostro b&b nel centro storico. La cena sarà in ristorante nel centro del paese, così da poter dare la possibilità ai nostri ospiti di conoscere e apprezzare la vita locale.

GIORNO 7: “Le Campanelle”, Lascari

Di mattina verrà dedicato del tempo alla visita dell’antico castello di Castelbuono. Ripartiremo poi in sella alla volta di “Piano delle Fate”, un tranquillo altopiano situato tra Castelbuono e Gratteri, circondato da una magica e rilassante atmosfera. Qui ci fermeremo per il nostro ultimo pranzo. Il pomeriggio in sella sarà un po’ più breve dei precedenti e il percorso ci porterà al nostro pascolo di montagna sopra Gratteri. Una volta arrivati gli ospiti avranno un po’ di tempo per salutare i loro cavalli. Un breve trasferimento in minibus ci condurrà a Lascari. Cena e pernottamento presso “Le Campanelle”.

GIORNO 8: aeroporto

Il transfer sarà organizzato in base agli orari della prima partenza.

Per info

Procedi sulla pagina contatti per inviarci un messaggio.

Oppure chiamaci al:

x
Open chat