Image Alt

Etna Short

23 Aprile, 2020

Etna Short

GIORNO 1: TRANSFER DALL’AEROPORTO DI CATANIA A “MONTE SOPRANO”, CAPIZZI

Il transfer viene programmato in base agli orari di arrivo degli ospiti. Il punto d’incontro sarà all’arrivo, vi sarà una guida con un cartello con scritto “Sicily on horseback”. Il trasferimento durerà circa 2 ore, e una volta in Agriturismo i nostri ospiti saranno accolti da Antonio e dalla sua famiglia, con un buon aperitivo servito a bordo piscina (o al caminetto, a seconda della stagione). Si prega di notare che la piscina sarà disponibile in base agli orari, alla stagione e alle condizioni meteorologiche. Questa prima struttura ricettiva è una grande azienda agricola che produce carne, latte e formaggi, situata sulle alte colline intorno a Capizzi, nel Parco dei Nebrodi. Qui c’è anche un grande orto dove vengono coltivati prodotti di stagione, motivo per cui gli ospiti avranno la possibilità di degustare e godere di un’autentica e ricca cena fatta in casa.

GIORNO 2: DA “MONTE SOPRANO” A “RELAIS VILLA MIRAGLIA”, CESARO

Dopo una buona colazione ci sarà un breve briefing, durante il quale forniremo ai nostri ospiti alcune informazioni sui cavalli e sul metodo di addestramento che adottiamo: basato sull’equitazione naturale. Daremo anche qualche suggerimento ai cavalieri per aiutarli a costruire un buon rapporto con i loro cavalli. Attraversando il bosco raggiungeremo Capizzi, piccolo paesino dove ci fermeremo per una breve pausa ad ammirare il panorama sull’Etna e mettere in bisaccia il nostro pranzo al sacco. Con il paese di Capizzi, ci lasceremo la civiltà alle spalle, immergendoci nella natura selvaggia dei boschi dei Nebrodi. Attraversando la valle del lago artificiale di “Ancipa” inizieremo a salire di quota. Dopo pranzo ci saranno più possibilità di galoppare, poichè la via diventerà più ampia e comoda non appena raggiungeremo la “Dorsale”, antica via che attraversa tutti i monti Nebrodi. Arriveremo quindi al nostro secondo alloggio: un antico edificio della Guardia Forestale trasformato in un Relais, considerato come un’incredibile oasi di comfort in mezzo al nulla. Qui le parole chiave sono: relax, lusso e buona cucina. Ci sarà tempo per rilassarsi e bere qualcosa in compagnia, poi la cena sarà servita. Il giovane chef ci stupirà con i suoi piatti: una speciale combinazione tra cucina gourmet e le antiche tradizioni della cucina siciliana.

GIORNO 3: DA “VILLA MIRAGLIA” A “FUCINA DI VULCANO”, MALETTO

Questo è il “giorno dei laghi”, perché sulla nostra strada ne incontreremo 4 dei 5 presenti sui Nebrodi: Maulazzo, Bievere, Cartolari, Trearie. Panorami mozzafiato sia sul Mar Tirreno che sull’Etna, e una natura selvaggia ci accompagneranno per tutta la giornata. La mattina passerà tra brevi pause per ammirare i panorami mozzafiato, lunghi galoppi, e sentieri che si snodano tra boschi incantati. Ci fermeremo poi per riposarci e mangiare. Dopo pranzo, il gruppo inizierà a scendere lungo le pendici dei Nebrodi, verso l’Etna. La discesa ci porterà attraverso diversi boschi fino a raggiungere una fattoria nella valle del fiume Flascio. Qui lasceremo i cavalli per la notte. Raggiungeremo quindi l’albergo con un breve transfer. L’albergo si chiama “Fucina di Vulcano” ed ha una vista mozzafiato sull’Etna. La cena sarà servita presso il ristorante dell’hotel.

GIORNO 4: DA “FUCINA DI VULCANO” A “RIFUGIO RAGABO”, ETNA NORD

Dopo la colazione prenderemo il minibus per raggiungere il luogo dove abbiamo lasciato i cavalli la sera prima, pronti ad affrontare l’ultimo giorno: la salita dell’Etna. Attraversando la riserva naturale del “Lago Gurrida”, e la lunga strada che gira intorno al Vulcano, raggiungeremo il Parco dell’Etna. Qui lasceremo la strada per su un grande sentiero che attraversa boschi e antiche colate laviche. Il gruppo avrà la possibilità di godere di lunghe e veloci galoppate su quelle grandi e comode radici. Ci fermeremo per la pausa pranzo nei pressi di un antico rifugio, sempre aperto, dove si trova l’unico punto d’acqua della zona. Anche oggi avremo il pranzo al sacco, perché i veicoli non sono ammessi in quest’area. Nel pomeriggio il sentiero ci porterà al grande cratere dell’eruzione del 2002 a circa 2000 m.s.l.m. Qui potremo ammirare un panorama mozzafiato su gran parte dell’isola, il mare e la Calabria (la parte più vicina d’Italia). Poi scenderemo a piedi lungo le pendici del cratere per raggiungere Piano Provenzana, dove ci aspetterà il camion per riportare a casa i cavalli. Appena partiti, scenderemo al nostro alloggio in montagna, a circa 10 minuti di macchina. Una volta arrivati qui, avremo un po’ di tempo da passare insieme e poi le guide inizieranno il loro viaggio di ritorno a casa. Cena in albergo.

GIORNO 5: TRASFERIMENTO DA “RIFUGIO RAGABO” ALL’AEROPORTO DI CATANIA

Il trasferimento sarà pianificato in base agli orari della prima partenza.

Posti liberi: 10

s
5 Giorni / 4 Notti
w
Itinerario a cavallo
w
Difficoltà: Media
MAPPA
ETNA SHORT

Paesi che visiteremo: Capizzi – Cesarò – Maletto – Etna Nord

  • Aeroporto
  • A cavallo
  • Catania
admin,

Per info

Procedi sulla pagina contatti per inviarci un messaggio.

Oppure chiamaci al:

x
Open chat